WERTHER 
AS.LI.CO. TEATRO SOCIALE DI COMO 
IL VIDEOMAPPING
Nel 2020, Imaginarium cura la parte visual del nuovo allestimento di WERTHER di Jules Massenet, per Teatro Sociale di Como (As.Li.Co.), con la direzione del M° Francesco Pasqualetti, la regia di Stefano Vizioli, le scene di Emanuele Sinisi e i costumi di Anna Maria Heinreich. Una coproduzione che vede coinvolti i Teatri di OperaLombardia, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione i Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Teatro Verdi di Pisa, Teatro Grande di Brescia, Teatro Comunale di Ferrara.

Un progetto particolarissimo, caratterizzato da una ricerca stilistica dei visual legata ad un'estetica antica, al fascino della fotografia dei primi del novecento, con alcune incursioni in un arte più prettamente "digitale" assolutamente rivista e corretta per rendere i contenuti omogenei e in linea con l'idea registica e scenografica, soprattutto in un contesto in cui è stato necessario scoprire soluzioni alternative alle difficoltà e ai limiti imposti dal Covid. ​​​​​​​
Dice il regista Vizioli: “Con Emanuele Sinisi abbiamo immaginato un grande foglio bianco accartocciato in alto da una mano nervosa, un foglio che talvolta accoglie parole che si compongono e scompongono, macchiate da un inchiostro che scola, diventa lagrima o sangue, un tentativo scenografico di rapportarsi allo stile epistolare della fonte originale tedesca”, afferma il regista Stefano Vizioli “poca attrezzeria e la forza del gesto, un gesto “da periodo Covid”, sperabilmente coerente alla verità dei sentimenti dei personaggi. Il lavoro con il gruppo Imaginarium completa con immagini evocative in movimento alcuni punti topici della partitura, lo stile asciutto caratterizza i costumi d’epoca di Anna Maria Heinreich...".
Foto di Alessia Santambrogio
Back to Top